MXGP 2024, terza tappa in Sardegna: orari e come guardare le gare di RIola Sardo

Prepariamoci ad accogliere la MXGP! Il Mondiale Motocross arriva infatti in Italia per la prima delle quattro prove – non consecutive – nella penisola. Si parte dalla sabbia di Riola Sardo. Siete pronti?

Vi siete goduti appieno il fine settimana pasquale? Speriamo per voi di sì ma nel caso qualcosa fosse andato storto già da questo weekend potrete rifarvi: sul tracciato di Riola Sardo andrà infatti in scena il MXGP della Sardegna, terza tappa del Mondiale Motocross 2024. Purtroppo non saranno tantissimi i piloti italiani per cui tifare, visti i numerosi infortuni, ma siamo abbastanza certi che lo spettacolo nelle manche non mancherà. MXGP Riola orari

Uno spettacolo che sarà viziato dalla pista di Riola Sardo. Il tracciato, infatti, dal fondo sabbioso è probabilmente uno dei più difficili che i piloti dovranno affrontare nel corso di questa stagione. Protagonisti delle gare, quindi, saranno quasi certamente gli amanti dei terreni morbidi già mattatori dell’albo d’oro nelle tre edizioni fino ad ora svolte del MXGP della Sardegna.

Cosa aspettarsi dalle gare del MXGP della Sardegna 2024?

MXGP

Immaginetavi di arrivare alla terza tappa del Campionato, di aver appena concluso un weekend perfetto nel Gran Premio di casa e di correre su un terreno a voi particolarmente favorevole. Avete già un sorriso a 32 denti vero? Ecco è probabilmente quello che avrà stampato sul volto anche Jorge Prado. Lo spagnolo, inoltre, è l’unico pilota ad essere riuscito a salire sul podio in tutte e tre le edizioni del GP, tanto per aggiungere un plus ad un morale certamente alto.

Proveranno a ribaltare il pronostico e i sentimenti del leader del campionato Tim Gajser e Jeffrey Herlings. Il primo ha già dimostrato la sua velocità a Riola Sardo dominando la prova degli Internazionali d’Italia EICMA Series mentre il secondo è forse il pilota più veloce al mondo nei terreni morbidi e in Sardegna ha già vinto due volte. Potrebbe fungere da terzo incomodo Romain Febvre che nelle ultime stagioni sembra essere progredito nella guida sulla sabbia.

Outsiders di lusso, invece, saranno Glenn Coldenhoff, Calvin Vlaanderen, vincitore del GP con una doppietta nel 2023 e Paul Jonass, apparso molto in forma in questo inizio di campionato.

A Riola Sardo, inoltre, avremo qualche nuovo pilota a rimpolpare una griglia di partenza decimata dagli infortuni: sulla Fantic ufficiale salirà infatti Brian Bogers mentre Roan van de Moosdijk, Todd Kellett e Tim Edberg sostituiranno rispettivamente Raul Fernandez, Jago Geerts e Brent van Doninck. Nessuno prenderà invece il posto né di Mattia Guadagnini né di Alberto Forato che salteranno così il primo dei quattro GP previsti nella penisola italica.

Condividi